EDITI

FOTO

NEWS & EVENTI

 AMICI DI GIANNI

LINK

HOME PAGE

SCRIVIMI

RUBRICHE

FILMATI

RACCONTI PER UN ANNO

CIAO, G

 

La Democrazia

-parte seconda-

Un’altra caratteristica fondamentale della Democrazia è che si basa sul gioco delle maggioranze e delle minoranze: se dalle urne viene fuori il 51 vinci,  se viene fuori il 49  perdi.

Dipende tutto dai numeri, come… come il gioco del Lotto; con la differenza che al gioco del Lotto il Popolo qualche volta vince, in democrazia, mai!

E se viene fuori il  50 e  il 50? Ecco, questa è una particolarità della nostra Democrazia: non c’è mai la governabilità.

È incominciato tutto nel 1948: se si fanno bene i conti, tra la Destra (DC, Liberali, Monarchici, Missini) e la Sinistra (Comunisti, Socialisti,  Socialdemocratici eccetera) viene fuori un bel pareggio.  Da allora è sempre stato così, per anni!

Eh, no, adesso no, adesso è tutto diverso! Per forza, sono spariti alcuni partiti, c’è stato un mezzo terremoto, le formazioni politiche hanno cambiato nomi e  leaders.

Adesso non c’è più il 50% a Destra e il 50% a Sinistra:  c’è il 50% al Centrodestra e il 50% al Centrosinistra!

Oppure un 50 virgola talmente poco… che basta che a uno gli venga la diarrea, che cade il Governo.

Non c’è niente da fare: sembra proprio che il popolo italiano non voglia essere governato.

E ha ragione: ha paura che se vincono troppo  quelli di là  viene fuori una dittatura di sinistra,  se vincono troppo quegli altri  viene fuori una dittatura di destra.

La dittatura di centro invece? Quella, gli va bene!

Auguri!!